Dubai 2022: si torna a viaggiare in tempi di Covid.

83 0
4.9
(11)

Quale migliore occasione, se non il mio recente ritorno negli Emirati Arabi, per rispolverare questo piccolo angolo del web? 😊

Me lo avete chiesto in tanti, quindi ho deciso di scrivere questo articolo senza perdermi troppo in chiacchiere, per raccontarvi il mio ultimo viaggio a Dubai, prima meta extraeuropea dopo circa 2 anni di stop! 😡

Viaggiare in tempi di Covid

Non siamo certo usciti dalla pandemia, ma vi confesso che in giro c’Γ¨ meno caos e questa cosa non mi Γ¨ dispiaciuta (mascherine e tamponi a parte πŸ˜…). Riuscire a partire Γ¨ stata una vera e propria impresa per via delle recenti disposizioni, seguite alla lettera per poi rendermi conto che, come al solito, sono servite a ben poco. πŸ˜“

Ebbene sì, nessuno ha minimamente guardato tutti i documenti che avevo meticolosamente compilato e stampato, fatta eccezione per il tampone molecolare. 😡

Facciamo un passo indietro dunque…

Cosa serve (ufficialmente) per andare a Dubai?

Premessa: le disposizioni cambiano alla velocitΓ  della luce, quindi questo articolo potrebbe darvi informazioni obsolete, o addirittura fuorvianti. Vi consiglio quindi sempre di dare un’occhiata al sito della Farnesina e di Viaggiare Sicuri per verificare eventuali cambiamenti.

Ecco qualche dritta sempre valida:

Se Γ¨ la vostra prima volta a Dubai, potreste avere domande su alcune leggi considerate un po’ insolite dai turisti occidentali. In parole povere, siate sempre rispettosi, vestitevi in modo sobrio e assicuratevi di tenere le spalle coperte. Ricordatevi che scambiarsi effusioni e manifestazioni d’affetto in pubblico non Γ¨ gradito, cosΓ¬ come il consumo di alcolici in pubblico, fatta eccezione per alcuni bar specifici.

Un consiglio utile da tenere a mente: qualora non giΓ  fornita dalla compagnia aerea (es. Emirates), vi raccomando vivamente di munirvi di assicurazione sanitaria che copra anche eventuali spese legate al Covid-19 (cure, analisi, periodi di quarantena, ricoveri, rimpatri), in quanto i costi delle strutture sanitarie locali sono molto elevati. Io ho stipulato la mia polizza con Europ Assistance, spendendo 183€ per due persone. La copertura prevedeva:

Ecco cosa ho dovuto fare per partire con tutto in regola:

(*) I turisti vaccinati al di fuori degli EAU in arrivo nel Paese devono registrare il loro arrivo al medesimo portale ICA affinchΓ© il proprio status di “vaccinato” sull’App ALHOSN possa essere riconosciuto negli Emirati Arabi Uniti. Le AutoritΓ  locali consigliano di effettuare tali registrazioni almeno 5 giorni prima daell’ ingresso negli EAU per consentire la lavorazione della richiesta.

Vi Γ¨ passata la voglia di partire, vero?
E invece no… non dovete scoraggiarvi! πŸ’ͺ🏻
Pensate piuttosto che l’unica cosa davvero indispensabile Γ¨ il tampone. Certo meglio partire con tutto in regola per non avere brutte sorprese…

Dopo mille peripezie, una volta giunti all’aeroporto di Catania il mio mood era all’incirca questo:

Feliiiiice πŸ₯³ e, come sempre, in Donnavventura style.

Il volo con Wizz Air Γ¨ stato un vero affare: con 176€ a persona in 5h siamo arrivati a Dubai con un volo diretto! πŸ›« Inclusi nel biglietto: zaino da viaggio, trolley, 1 bagaglio da stiva da 20kg a testa e la cancellazione gratuita! Un vero affare, non trovate? Ma se il prezzo Γ¨ troppo basso, un motivo c’Γ¨ sempre: l’aereo era minuscolo πŸ˜– e il ritorno Γ¨ stato un incubo. 6h di turbolenze continue senza nemmeno una pausa, senza considerare l’ora di ritardo sia all’andata che al ritorno… 😰 Mi sono ripromessa di non fare tratte cosΓ¬ lunghe con aerei cosΓ¬ piccoli. Meglio pagare 400€ in piΓΉ ma viaggiare tranquilli.

Vi consiglio senz’altro la Emirates, che vi da l’assicurazione sanitaria inclusa nel biglietto. Speriamo solo rimettano presto il volo diretto!


Sfatiamo un mito: Dubai Γ¨ carissima? πŸ’Έ

La risposta è: dipende. 😜

Dipende da quali esperienze si vogliono fare e da quanto si Γ¨ disposti a spendere per mangiare in posti esclusivi. Una cosa che costa assolutamente una follia Γ¨ fare la spesa al supermercato. Lo abbiamo scoperto a nostre spese, il primo giorno che siamo arrivati. Senz’altro meglio cenare fuori ogni sera! 😱

Giusto per darvi un’idea: mediamente, per una spesa di base (piatti, bicchieri, posate, acqua, frutta, sapone per le mani, dentifricio, insalata e due buste di salmone affumicato), si spende sui 1243 Dirham, l’equivalente di 117€. 😳

Decisamente meglio cenare fuori, dove la spesa media varia dai 20 ai 40€… in due! 😲

Come fare il calcolo veloce da AED ad EUR?
Basta dividere per 4. Oppure, ancora piΓΉ facile: dividere a metΓ  e poi nuovamente a metΓ ! πŸ’°

Tips & Tricks

Ecco uno specchietto indicativo delle spese sostenute:

TipologiaDescrizionePrezzo
Volo Aereo x2Wizz Air con cancellazione gratuita, trolley e bagaglio da stiva352 €
Assicurazione x2Copertura sanitaria e assicurazione su eventuale quarantena da Covid-19183 €
AppartamentoUna settimana in un appartamento con ottima posizione zona Downtown Dubai760 β‚¬
PCR Test x2Tampone molecolare effettuato in Italia120 €
PCR Test x2Tampone molecolare effettuato a Dubai, a domicilio47 €
Ticket x2Biglietto d’ingresso per: Burj Khalifa, Dubai Frame e Dubai Acquarium155 €
Ticket x2Premium ticket salta fila Expo2020179 €
Esperienza x2Tour fotografico con guida turistica di mezza giornata122 €
Esperienza x2Giro in moto d’acqua fra i grattacieli della cittΓ 170 €
Totale spesa, per due persone:2.088 β‚¬

NB. questi prezzi NON includono le cene e gli spostamenti in loco. Sappiate perΓ² che mediamente 15 minuti su Uber costano intorno agli 8€ e i tassisti a volte, persino meno… πŸ™„ quindi se dopo queste premesse pensate ancora che Dubai sia cara…


Cosa fare a Dubai?

Se non ci siete mai stati, una settimana Γ¨ il minimo che vi serve per riprendervi dal jet-lag (Dubai Γ¨ 3 ore avanti rispetto all’Italia) e tornare soddisfatti avendo visto un bel po’ di cose. Di seguito, quello che Γ¨ stato a grandi linee il nostro programma, interrotto solo da qualche emergenza lavorativa, che per noi ha sempre assoluta prioritΓ  rispetto al resto! πŸ‘©πŸ»β€πŸ’»

Voi, ovviamente, potete seguire il nostro itinerario oppure usarlo per prendere qualche spunto. Di sicuro, non potete tornare a casa senza aver visto il Burj Khalifa e la zona limitrofa: Downtown Dubai con il Dubai Mall (uno dei centri commerciali piΓΉ grandi del mondo), la zona di Dubai Marina, l’Atlantis Hotel e, naturalmente, il Burj Al Arab (la famosa “Vela”)! 😲


Siete curiosi di scoprire il nostro itinerario? Fatemelo sapere con un commento e ve lo racconterΓ² nella prossima puntata…! 😎

Quanto ti Γ¨ piaciuto questo post?

Esprimi il tuo parere con un voto.

Wooow! Sono felice πŸ™‚ 4.9 / 5. Totale voti: 11

Ancora nessuno a votato, potresti essere il primo!

Aura

Aura

Mi chiamo Aura e ho una grande passione per il mondo dei social media e della moda... non l'avreste mai detto, eh? πŸ˜…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.